Non solo sta diventando di moda, ma è anche conveniente!!

Perché ci si concentra sempre sulle solite giornate di sabato durante l’alta stagione dei matrimoni? Perchè non sfruttare date meno gettonate e sfruttare date particolari come i giorni di festività nazionale oppure i ponti lavorativi? Certo, allora facciamolo di venerdì! Capito bene, di venerdì!

Magari non saprete che non solo conviene, ma addirittura in alcune culture è di buon auspicio

Una parte di sposi non opta questo giorno della settimana per superstizione. Il famoso detto “di Venere e di marte né si sposa né si parte” si riferisce ad un vecchio proverbio: Martedì avrebbe a che fare con il Dio Marte della guerra e il venerdì vennero creati gli spiriti maligni; ma sempre secondo tale proverbio sabato è un giorno altrettanto sfortunato…

Questa superstizione è tipicamente italiana e varia persino da regione a regione, figuriamoci confrontando i paesi esteri! Fino a qualche anno fa ville da matrimonio e catering applicavano dei piccoli sconti sposandosi proprio di venerdì e tenuto conto delle cifre di affitto delle varie location. Ad oggi che la richiesta di venerdì è molto aumentata, questi sconti sono diventati più rari.

A mio avviso, se si vuole un matrimonio sereno, raffinato e riservato, oppure se gli spostamenti sono lunghi o su strade trafficate, pensare ad un giorno come il venerdì oppure un altro giorno della settimana è una buona scelta.

Perciò, non abbiate paura di fare una scelta originale.



Scarica la guida

"Come scegliere il fotografo per il vostro matrimonio?"