Scegliere con consapevolezza

Le recensioni sono importanti, molto importanti! Quando valutate il professionista a cui rivolgervi, a cosa date importanza? Al prezzo, certo. E poi, a cos’altro? Il suo portfolio, l’esperienza… Ma soprattutto, le testimonianze degli altri clienti

Spesso, questa risorsa preziosissima per i consumatori non viene sfruttata a dovere. La colpa è anche della nostra cultura italica, da sempre condizionata dalla paura di venire fregati. E va a finire che diffidiamo persino delle recensioni degli utenti, ovvero dai pareri espressi da gente esattamente come noi, che ha testato con mano l’affidabilità del professionista. Ho ragione? Non ditemi che non avete mai pensato: “Mmmh, quelle sono false”.

Nulla di più sbagliato! I professionisti seri sono anche coloro che curano i rapporti con i propri clienti, che badano a renderli sempre soddisfatti e che, non c’è nulla di male, a fine il lavoro li invitano a rilasciare una loro opinione sul servizio ricevuto.

Insomma, non riesco a immaginare nulla di più attendibile: nessuno può esprimere un’opinione credibile quanto chi ha materialmente usufruito di una prestazione. Mi sembra la cosa più logica del mondo!

Nei Paesi del Nord Europa, ad esempio, la recensione è considerata un bene preziosissimo offerto agli utenti per farsi un’idea dei professionisti che hanno di fronte. Nessuno si abbandona a riflessioni complottiste né urla all’imbroglio: le testimonianze devono essere sfruttate, valorizzate, prese in considerazione.

Le testimonianze non si limitano a esprimere un giudizio su un professionista, ma parlano di lui, di come ragiona, di come opera, delle sue peculiarità, dei suoi tratti caratteriali. Sono riflessioni autentiche, spontanee e naturali, che raffigurano le sensazioni vere, le considerazioni, i punti di vista. Ciò che viene raccontato in una recensione non potrete mai trovarlo in un’etichetta del prodotto, in una reclame o in un video aziendale!

Per questo motivo, dovete sempre prestare estrema attenzione ad aziende e professionisti che non presentano in bella vista, sul sito e nelle proprie pagine social, la sezione dedicata alle recensioni: sarà che avranno qualcosa da nascondere?

Alla luce di ciò, io tengo a precisare che è mia premura richiedere sempre un feedback ai miei clienti. Ritengo che sia una dimostrazione di limpidezza e un’occasione per capire in cosa migliorarmi.

Il mio obiettivo è di realizzare servizi fotografici sempre migliori e per farlo diventa imprescindibile comprendere come ragionano i miei clienti, che cosa si aspettano, come migliorare l’esperienza che propongo a chi mi sceglie.

Un professionista serio non filtra le recensioni più lusinghiere, ma fa in modo che l’utente interessato possa leggerle tutte, quelle che lo esaltano e quelle che lo affossano. Comportarsi diversamente significa dimostrare uno scarso senso etico e fa venire meno il rapporto fiduciario tra committente e professionista, elemento fondamentale delle testimonianze.

Potete trovare facilmente le mie recensioni (sulla mia pagina Facebook QUI oppure direttamente sul mio sito). Credo che sia un atteggiamento adatto a trasmettervi affidabilità, credibilità, trasparenza.

Insomma, non faccio altro che ribadire un concetto che conoscete già alla perfezione: non scegliete in modo casuale! Usate il passaparola, rivolgetevi ad amici e parenti che hanno già acquistato il servizio, contattate su Facebook gli autori delle recensioni, se ne avete voglia. Basta che non prendete decisioni con la benda sugli occhi. Non fatevi condizionare da una pubblicità accattivante o da un sito web ben fatto!

Quindi, se state pensando di acquistare un servizio fotografico, potete dare un’occhiata ai miei lavori e scoprire cosa dicono di me QUI (bambini) oppure QUI (neonati). Venite a conoscermi, studiatemi, vi aspetto!